Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Interventi Strategici


La valorizzazione delle risorse femminili e la diffusione della cultura di parità e pari opportunità si è ormai affermata come importante principio trasversale delle politiche pubbliche che, attraverso interventi non più isolati e occasionali ma articolati e tarati su specifiche problematiche di contesto, sembrano oggi essere in grado di realizzare l'obiettivo di eguaglianza tra i generi oltre che esprimere opportunità di sviluppo che interessano l'intera società.

Il superamento delle politiche di pari opportunità intese come set di interventi rivolti specificamente alla sola popolazione femminile, si colloca all'interno di un nuovo scenario, e di un nuovo approccio, che chiede di realizzare l'integrazione sistematica, dell'ottica di genere, all'interno di tutte le politiche e di tutte le azioni nel pieno accoglimento del principio del mainstreaming.
 
Dal punto di vista istituzionale, le funzioni in capo al Ministro per le Pari Opportunità e alla struttura dipartimentale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, rispecchiano tale idea di competenza trasversale e sono concretamente attuate in diversi ambiti operativi quali, ad esempio, la definizione delle leggi finanziarie, l'adozione di specifici provvedimenti legislativi in materia di lavoro, le politiche sociali, l'immigrazione, la partecipazione alla formulazione dei Piani d'azione per l'occupazione, la definizione di specifici contenuti nell'ambito delle politiche di sviluppo per l'occupazione oltre che, come noto, la programmazione ed attuazione dei Fondi Strutturali Comunitari.

Approfondimenti: