Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › Homenews
Commissione Ue: roadmap su conciliazione vita-lavoro

3 settembre 2015


Lo scorso luglio la Commissione europea ha ritirato, nell'ambito del programma di lavoro 2015, la proposta di modifica della direttiva sul congedo di maternità (2008), annunciando la presentazione, nel 2016, di un nuovo testo per favorire la conciliazione tra vita professionale e vita privata.

La roadmap "New start to address the challenges of work-life balance faced by working Families", pubblicata nel mese di agosto, si inserisce in questo contesto con lo scopo di accrescere la partecipazione delle donne europee nel mercato del lavoro, dove attualmente sono sottorappresentate. La Commissione delinea nel documento le iniziative da adottare nell’UE per portare nei prossimi 5 anni, come previsto nella strategia Europa 2020, il tasso di occupazione femminile al 75%.

Le misure proposte riguardano interventi di carattere legislativo, non legislativo e misto. A livello normativo la Commissione europea propone una migliore applicazione delle regole esistenti sui congedi di maternità e di paternità, aggiornando la direttiva del 2008 e introducendo i congedi per prendersi cura delle persone a carico (anziani e persone non autosufficienti).

Le iniziative non legislative proposte dalla roadmap prevedono monitoraggi e rapporti sulla conciliazione vita-lavoro nell’Ue, insieme alla realizzazione di campagne informative sui benefici delle politiche sulla conciliazione. La Commissione propone, altresì, l’integrazione di misure legislative e non nel quadro politico dell’Ue, rivolgendosi a genitori e lavoratori con persone a carico.

Nella roadmap è prevista una consultazione pubblica per definire il piano d’azione a favore della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro nell'Ue.

Approfondimenti: