Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › Homeeventi
Corpi in pubblicità: quali regole?


Il prossimo 24 ottobre si terrà a Milano, alle ore 9.30, presso la Sala Alessi di Palazzo Marino (piazza della Scala, 2), l'incontro "Corpi in pubblicità: quali regole".

L'appuntamento, organizzato dal Comune di Milano, vuole essere un'occasione per ragionare su quali possono - o devono - essere le azioni da adottare passando dal livello delle Amministrazioni locali a quello nazionale ed europeo, per contrastare la pubblicità sessista in misura più radicale e diffusa sul territorio.

In particolare, nella prima parte dell’incontro, grazie all’intervento di Europarlamentari, si vuole capire quali siano la strade intraprese, non solo dalle Istituzioni europee, ma anche dagli altri Paesi dell’UE. L’attenzione del Parlamento europeo al tema è dimostrata dal recente studio (Women and Girls as Subjects of Media’s Attention and Advertisement Campaigns: the Situation in Europe, Best Practices and Legislations) che si concentra “sui meccanismi attraverso i quali la rappresentanza di genere sui media (TV, pubblicità, notizie e nuovi media) ostacola il raggiungimento della parità di genere”.

Tenendo conto di queste premesse, nella seconda parte del seminario si cercherà di individuare quale sia la via più adeguata (o forse più realistica) per il nostro Paese: un intervento del legislatore – anche alla luce dei disegni di legge già depositati in materia di immagini sessiste e discriminatorie in pubblicità – oppure il rafforzamento dei poteri degli organi di controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria?

Allegati: