Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › HomeIl DipartimentoProgettiW.In D.
Logo progetto wind Women In Development

Il tema dello sviluppo locale sta acquisendo un'importanza sempre maggiore nella promozione delle pari opportunità e del mainstreaming di genere. L'effettivo miglioramento delle condizioni di sviluppo, infatti, passa anche attraverso un maggiore coinvolgimento delle donne nella vita attiva, che determina un contributo essenziale alle dinamiche di crescita socio-economica.

Sulla base di queste considerazioni il progetto W.In D. – Women In Development – attraverso un'analisi comparata delle relazioni esistenti fra lo sviluppo locale e le pari opportunità di genere, è volto a promuovere e consolidare strategie che sostengano la partecipazione femminile nei processi di sviluppo locale, ovvero all'individuazione di un approccio integrato, condiviso da tutti i paesi partner, che favorisca l'integrazione del principio di mainstreaming di genere nei processi di sviluppo locale.

Allo stesso modo, W.In D. si propone di migliorare la conoscenza del tema donne e sviluppo locale attraverso analisi e ricerche comparate in grado sia di favorire lo scambio di buone pratiche in Italia e fra i diversi Paesi, sia di supportare l'individuazione di percorsi concreti e praticabili che propongano il mainstreaming di genere come elemento costitutivo dell'insieme di fattori che danno luogo ai processi di sviluppo locale.

Per il conseguimento di tali obiettivi, il progetto prevede la produzione di "Linee Guida" contenenti suggerimenti e raccomandazioni per favorire la partecipazione femminile nei processi di sviluppo locale, "Linee Guida" contenenti suggerimenti e raccomandazioni per favorire l'internalizzazione del mainstreaming di genere nei processi di sviluppo locale, la progettazione di un "Modello di intervento europeo" e l'elaborazione di un "Catalogo di buone pratiche".

Essenziale per il raggiungimento degli obiettivi previsti appare il Piano di Comunicazione adottato dal progetto, sia a livello nazionale che transnazionale: esso, infatti, da un lato garantisce la diffusione delle informazioni fra i partner coinvolti e mira a creare una rete di soggetti diffusa sui territori; dall'altro consente la massima disseminazione sia delle attività realizzate nel corso del progetto che dei risultati da esso derivanti.

In particolare, il Piano di Comunicazione comprende un elenco di singole azioni e di prodotti concepiti per informare sugli obiettivi e sui risultati intermedi e finali del Progetto tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione delle attività, per diffondere i risultati conseguiti e per raggiungere i destinatari intermedi delle azioni contenute nel progetto stesso.

Per informazioni:


email: affariinternazionali.po@governo.it

 

 

bandiera dell'Unione europea 
"Con il supporto dell'Unione Europea - Programma relativo alla Strategia-Quadro Comunitaria in materia di Parità tra donne e uomini (2001-2005). Le informazioni contenute in questa pubblicazione non riflettono necessariamente la posizione o l'opinione della Commissione Europea".