Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

La Presidenza britannica

La Presidenza del Regno Unito dell'Unione europea (1 luglio – 31 dicembre 2005) si propone di affrontare all'interno delle attività dell'ESPHCA (Employment and Social Policy, Health and Consumer Affairs Council), alcune questioni specifiche di particolare rilievo in ottica di pari opportunità.

Il Regno Unito cercherà di proseguire nella direzione del programma ereditato dalla precedente Presidenza lussemburghese nell'ambito del quadro globale illustrato nel Programma Strategico Pluriennale 2004-2006 del Consiglio, documento concordato dai sei Stati Membri titolari della Presidenza nel corso di quel triennio. Infatti, Regno Unito e Lussemburgo hanno concordato un Programma Operativo per il Consiglio per l'anno 2005, dove vengono illustrate in maggiore dettaglio le priorità per il 2005. I settori generali di politica sono:

  • Politica ambientale della Ue
  • Riforma economica e sociale (la cosiddetta Agenda di Lisbona)
  • Politica agricola e sulla pesca
  • Questioni relative a libertà, sicurezza e giustizia
  • Politica su asilo ed immigrazione
  • Futuro allargamento della Ue
  • Sicurezza, stabilità e prosperità mondiali
  • Politica Estera e di Sicurezza Comune

La Presidenza si impegna, inoltre, a promuovere la creazione un Istituto europeo per l'uguaglianza di genere, presentato a Strasburgo l'8 marzo 2005 in occasione della Giornata internazionale della donna, che avrà l'obiettivo di raccogliere dati e informazioni per avere una base analitica ''solida'' sulla questione della parità e delle opportunità fra uomini e donne, anche in prospettiva degli obiettivi dell'agenda di Lisbona.

Durante la Presidenza britannica si svolgerà la Quarta Conferenza Europea sull'uguaglianza di genere nell'educazione superiore (''Fourth European Conference on Gender Equality in Higher Education'') che avrà luogo a Oxford, dal 31 agosto al 3 settembre. Inoltre, dal 7 al 9 novembre a Birmingham si svolgerà la Conferenza Ministeriale europea sulla parità tra le donne e gli uomini (Equality Ministerial Conference).  

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale della Presidenza Regno Unito e quello il sito governativo Women&Equality Unity.

Approfondimenti: