Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › Homeeventi
ONU: 59esima sessione Commissione sullo Status delle Donne


Dal 9 al 20 marzo 2015 si terrà a New York, presso la sede delle Nazioni Unite, la 59° sessione della Commissione sullo Status delle donne ("Commission on the Status of Women" - CSW).

La CSW è una Commissione funzionale del Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) delle Nazioni Unite istituita nel 1946 ed è composta dai rappresentanti di 45 Stati eletti dall’ECOSOC, per un periodo di 4 anni, in base a un criterio di equilibrio geografico: 13 paesi dell’Africa, 11 dell’Asia, 9 dell’America Latina e Caraibi, 8 dell’Europa Occidentale e 4 dell’Europa orientale.

La CSW ogni anno esamina un tema prioritario (priority theme), basato sulla Dichiarazione e Piattaforma d’Azione di Pechino e sugli esiti della 23esima sessione speciale dell’Assemblea generale. Il risultato principale dei lavori della CSW sono le cosiddette “agreed conclusions” (conclusioni concordate) sul tema prioritario, che contengono un’analisi della tematica e concrete raccomandazioni per i Governi, gli organismi intergovernativi, le istituzioni, la società civile e per tutti gli attori coinvolti.

Nel corso dei lavori della CSW si svolgono numerosi “side e parallel events”, organizzati da organizzazioni internazionali ed europee, Stati e organizzazioni non governative.

L’agenda dei lavori della 59esima sessione prevede come tema prioritario la Dichiarazione e la Piattaforma d’azione di Pechino, comprese le sfide attuali che riguardano l'attuazione e il raggiungimento della parità di genere e l'empowerment delle donne. La Commissione farà una valutazione dei progressi compiuti con l'attuazione della Dichiarazione di Pechino e della Piattaforma d'azione, a 20 anni dalla sua adozione in occasione della Quarta Conferenza mondiale sulle donne nel 1995. La revisione (Pechino + 20) comprenderà anche i risultati del 23a sessione speciale dell'Assemblea generale, la prima valutazione quinquennale condotta dopo l'adozione della Piattaforma d'azione, che ha evidenziato ulteriori azioni e iniziative.
La sessione di quest’anno affronterà anche le opportunità per il raggiungimento della parità di genere e l'empowerment delle donne nell'agenda di sviluppo per il post-2015.

La Consigliera del Presidente del Consiglio in materia di Pari Opportunità, On. Giovanna Martelli, prenderà parte ai lavori di questa 59esima sessione in qualità di rappresentante del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Approfondimenti: