Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › Homeeventi
Le Nazioni Unite contro la violenza sui bambini


Dal 12 al 30 gennaio si terrà a Ginevra la 68° sessione del Comitato sui diritti del bambino (CRC), l'organismo delle Nazioni Unite incaricato di monitorare l'implementazione, da parte degli Stati membri, della Convenzione sui diritti del bambino (1989) e dei primi due Protocolli facoltativi alla Convenzione (2000), relativi rispettivamente al coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati e al traffico dei bambini, prostituzione e pornografia infantile.

Inoltre, ai sensi del terzo Protocollo facoltativo, entrato in vigore lo scorso 14 aprile 2014, il Comitato potrà ricevere comunicazioni individuali da parte di individui o gruppi di individui che lamentano di essere vittima di una violazione dei diritti del bambino da parte di uno Stato che ha ratificato tale strumento.

Durante i lavori, il Comitato prenderà in esame i seguenti rapporti presentati dagli Stati:

  • ai sensi della Convenzione sui diritti del bambino: Colombia, Repubblica Domenicana, Gambia, Iraq, Giamaica, Mauritius, Svezia, Svizzera, Turkmenistan, Tanzania, Uruguay;
  • ai sensi del Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del bambino riguardante il coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati: Cambogia, Iraq, Turkmenistan, Uruguay;
  • ai sensi del Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del bambino riguardante il traffico di bambini, la prostituzione e la pornografia infantile: Cambogia, Iraq, Svizzera, Turkmenistan, Uruguay.

Inoltre, il Comitato prenderà in considerazione i Rapporti paralleli presentati dalle organizzazioni non governative relativi all'implementazione della Convenzione e dei suoi Protocolli opzionali nei Paesi in esame.

Approfondimenti: