Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › Homenews
Il Parlamento europeo contro gli abusi sessuali sui minori

16 marzo 2015


Lo scorso 11 marzo il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione in cui chiede ulteriori sforzi nel contrastare gli abusi sessuali online sui minori, nel perseguire i colpevoli, nel proteggere le vittime e rimuovere i contenuti illegali da internet.

Tra i punti principali dettagliati nella risoluzione - approvata con 606 voti favorevoli, 4 contrari e 67 astensioni - l’invito a rimuovere tempestivamente qualsiasi contenuto illecito segnalandolo alle autorità, il potenziamento del ruolo dell’agenzia Europol nelle indagini e nel perseguimento dei colpevoli e la protezione adeguata dei dati personali dei minori online.

Nel documento si evidenzia che per combattere lo sfruttamento sessuale dei bambini e la pedo-pornografia è necessario un "approccio globale". Si chiede quindi il rafforzamento della cooperazione internazionale e delle indagini transnazionali, "poiché questo tipo di crimini abbraccia centinaia di paesi con differenti giurisdizioni e diverse forze dell'ordine".

Il Parlamento esorta inoltre i paesi dell'UE ad includere la direttiva del 2011 sulla lotta contro l'abuso, lo sfruttamento sessuale dei minori e la pedo-pornografia nelle loro legislazioni nazionali (oltre la metà dei paesi membri dell’UE deve ancora applicarla per intero).

Approfondimenti: