Vai direttamente ai contenuti della pagina

Emblema della Repubblica Italiana

Presidenza del Consiglio dei Ministri

DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ

Rete per le Pari Opportunità

Testata registrata - n. 73/2008 del 26/02/08

Aiuto alla navigazione

Sei in: › HomeIl DipartimentoProgettiWHIST
logo unione europea
logo del settimo programma quadro
immagine - logo del progetto whist
WHIST - Women's careers hitting the target: gender management in scientific and technological research - English version

Si sono svolti nel mese di febbraio presso il Fraunhofer Institute-IAO, l'Agenzia Spaziale Europea – ESA e l'Università di Aarhus (tre tra i partner del progetto Whist) i workshop di avvio delle iniziative sperimentali di gestione della diversità di genere previste nell’ambito delle attività progettuali.

Ai workshop, che si sono tenuti ad Aarhus il 16 febbraio, a Stoccarda il 19 e a Parigi il 26, hanno partecipato, oltre agli organizzatori locali, i rappresentanti del Dipartimento per le Pari Opportunità, dell'Università di Milano, di ASDO e degli altri enti Partners, nonché esperti nazionali e internazionali.

Durante i lavori  sono stati presentati e discussi gli elementi e le caratteristiche principali delle attività che ciascuno dei tre enti incaricati di realizzare le sperimentazioni condurrà all'interno della propria organizzazione per:

  • accrescere la consapevolezza sul tema della diversità di genere;
  • diffondere la conoscenza sulle politiche di pari opportunità;
  • promuovere sempre più il ruolo delle donne in contesti tecnologici e scientifici.

Di seguito vengono presentate sinteticamente le attività sperimentali previste:

Aarhus University (DK)

La sperimentazione lanciata dall'Università di Aarhus si basa su due azioni. La prima riguarda la progettazione, la conduzione e la valutazione di un programma pilota di mentoring rivolto a 20 giovani ricercatrici o assistant professor della Facoltà di Scienze e della Business School dell'Università di Aarhus. Le 20 mentees saranno assistite da mentori (uomini e donne) della stessa università, che saranno chiamati a sostenere lo sviluppo della loro carriera scientifica.
Se il programma produrrà gli effetti desiderati, il programma di mentoring sarà successivamente esteso ad altre facoltà universitarie. La seconda azione prevista concerne, invece, il sostegno alle attività della "Task force per l'eguaglianza di genere", che è stata costituita presso l'Università nel 2008 allo scopo di delinearne le politiche di pari opportunità. Attraverso l'azione sperimentale di WHIST, si cercherà di rendere possibile una maggiore sinergia tra gli organi accademici nel predisporre condizioni favorevoli alla realizzazione delle misure per l’eguaglianza di genere.

Fraunhofer Gesellschaft Institute for Industrial Engineering (DE)

L'idea del Fraunhofer Gesellschaft - Institute for Industrial Engineering è quella di sperimentare un intervento integrato di gestione della diversità di genere articolato in 5 azioni, che riguardano:

  • la predisposizione di 2 relazioni annuali sullo stato delle pari opportunità presso IAO (attualmente ne viene redatta una sola all'anno), che oltre a presentare un’analisi della situazione dal punto di vista dell'eguaglianza di genere, propongano gli eventuali interventi da condurre nell’istituto;
  • la diffusione e lo scambio di informazioni sulle specifiche misure, le singole azioni, i programmi e le risorse messe a disposizione dall'istituto per favorire le pari opportunità e valorizzare la diversità di genere, utilizzando e aggiornando l’intranet dell’istituto;
  • il sostegno all'utilizzazione dei congedi parentali da parte del personale di IAO, prestando particolare attenzione al momento del rientro lavorativo (attraverso la diffusione delle informazioni durante la permanenza a casa attivando una newsletter elettronica, l’organizzazione di incontri seminariali per i genitori in congedo, l’identificazione delle migliori modalità lavorative ai fini del reingresso; l'Istituto accoglierà, inoltre, ogni neonato con un dono di benvenuto);
  • la preparazione di due seminari di sensibilizzazione alla diversità e alle pari opportunità e al genere, da proporre ogni anno al nuovo personale dell’istituto (il primo incontro sarà rivolto solo alle donne, il secondo verrà svolto alla presenza di donne e uomini);
  • l'organizzazione del "Fraunhofer IAO Diversity Award", con cadenza annuale, per favorire l’individuazione e soprattutto il riconoscimento delle buone pratiche di gestione della diversità di genere condotte all’interno dell’organizzazione.

European Space Agency (FR)

L'iniziativa sperimentale da svolgere presso l'ESA ha la finalità generale di creare all’interno dell’organizzazione una cultura caratterizzata dal rispetto reciproco e improntata a un miglioramento dei rapporti interpersonali professionali nell’ottica della diversità di genere.
Le attività saranno articolate in quattro azioni principali, che riguardano:

  • la creazione di un Comitato interno che promuova e valuti gli standard di comportamento che influiscono sulla qualità della vita lavorativa delle donne in ESA;
  • la progettazione e la diffusione presso tutto il personale dell'ESA di Linee guida aziendali sui comportamenti accettabili, per definire standard comuni di condotta che tengano in considerazione le dinamiche di genere;
  • la progettazione e la realizzazione di una campagna di comunicazione interna all’ESA  sulla prevenzione dei comportamenti non accettabili, per migliorare la qualità dell’ambiente lavorativo in una prospettiva di genere;
  • la conduzione di un programma pilota di assistenza ai coniugi dei lavoratori ESA espatriati, volto a migliorare l'equilibrio tra vita e attività lavorativa del proprio personale, con particolare riguardo alla componente femminile.